LA CAMPANA DEL MIRACOLO

Visita guidata all’antica parrocchiale
Descrizione
SALITA AL CAMPANILE PER “TOCCARE CON MANO” IL SUONO DEL MIRACOLO
I rintocchi delle campane storiche presenti nel campanile dell’antica parrocchiale dedicata a San Nicolò, oggi affettuosamente chiamata “chiesa vecchia” riecheggiano da secoli nelle festività. Tra esse, una ha un significato simbolico per i pietresi: la “Campana del Miracolo”, campana maggiore sulla quale è ben visibile l'impronta di una mano, che la tradizione vuole sia quella di San Nicolò, il santo patrono della cittadina. Il tour guidato vi porterà alla scoperta di questo antico edificio sacro così importante per la città. Edificata nell'anno 885, riedificata e ingrandita nel 1384 in stile romanico, nel 1791 la chiesa fu abbandonata con l'apertura della nuova parrocchiale, attuale basilica di San Nicolò e nel 1796, venne concessa dal “parlamento pietrese” alla Confraternita dei Disciplinanti. Da tale data la chiesa è anche conosciuta come oratorio della Concezione o “dei Bianchi”. Nel 2007 i sostegni delle campane erano in condizioni precarie ed era pericoloso farle suonare. Un gruppo di volontari le mise in sicurezza in modo che i loro rintocchi rieccheggiassero nuovamente come segno di orgoglio e festosa devozione. Ancora oggi i cittadini pietresi sono molto devoti al loro santo patrono e, come raccomandato in un’antica lapide murata nel pilastro della chiesa, in suo onore ogni anno si celebra la grande festa del Miracolo.
Data e ora
UN MERCOLEDI AL MESE: 30 giugno - 21 luglio - 18 agosto - 1 settembre - ore 18.00
Luogo
Ritrovo davanti alla Basilica di San Nicolò
Riferimento
Matetti da Pria e Parrocchia
Prezzo
Gratuita
Info
È consigliata la prenotazione